Esperienze carioca

Vista Chinesa: pizzico d’oriente su uno dei panorami più belli Rio

vista-chinesa-rio-de-janeiro-1
Il panorama dalla Vista Chinesa (Foto: DentroRiodejaneiro).

I carioca salgono sulla Vista Chinesa nelle domeniche d’estate, quando la temperatura a Rio de Janeiro tocca i 40 gradi centigradi e questo è uno degli angoli in cui trovare refrigerio. Luogo meno battuto dai turisti, la Vista Chinesa è un magnifico belvedere: una struttura pittoresca che ricorda le pagode cinesi a picco su uno dei più bei panorami di Rio de Janeiro.

La vocazione, per così dire, orientale dell’area, arriva da lontano. È una storia interessante. Nel 1811 un gruppo di migranti raggiunse il Brasile da Macao, allora colonia portoghese in Cina. Con l’idea di sperimentare la coltura del tè in Brasile, si accamparono in questa parte di foresta. Il progetto non ebbe successo. Si puntò sul caffè e i lavoratori cinesi vennero impiegati per realizzare altre opere, come la costruzione della strada che attraversa l’Alto da Boa Vista.

Vista Chinesa pagoda
Vista Chinesa: la pagoda (Foto: DentroRiodejaneiro).

Alcuni, come lo storico Milton Teixeira, raccontano che il gruppo di immigrati cinesi non riuscì ad integrarsi del tutto e che, al contrario, molti di loro tentarono addirittura il suicidio collettivo.

I cinesi vennero allora omaggiati attraverso la costruzione, quasi un secolo più tardi, del monumento della Vista Chinesa. Il padiglione in stile pagoda venne inaugurato nel 1903 dal sindaco Pereira Passos, protagonista di numerose riforme urbane che trasformarono Rio de Janeiro. La struttura iniziale aveva il tetto di bambù ma non resistette alle intemperie. Venne così eretta nuovamente e assunse l’aspetto attuale.

vista-chinesa-rio-de-janeiro-3
Il panorama dalla Vista Chinesa (Foto: DentroRiodejaneiro).

Oggi, la Vista Chinesa è un luogo ricco di fascino, immerso nel cuore del Parco Nazionale di Tijuca. È frequentato da numerosi sportivi che cercano una salita ossigenata per le loro piccoli grandi sfide: ne incrocerete gli sguardi (o, se siete voi gli sportivi, vedrete di tanto in tanto una macchina arrampicarsi con le marce più basse). Che veniate in automobile, in bicicletta o a piedi, la magia della foresta vi sorprenderà.

Salendo qui, vi troverete gradualmente circondati dal verde, respirerete l’odore umido della vegetazione e dell’humus in decomposizione, vedrete i raggi del sole oltrepassare le foglie e riflettersi su rivoli d’acqua che scendono dalla montagna. Curva dopo curva, la temperatura scenderà e vi domanderete come sia possibile che una delle città più grandi del mondo custodisca al suo interno un tesoro come questo.

Capirete perché Rio de Janeiro è unica e inimitabile.

vista-chinesa-rio-de-janeiro-2
Il panorama dalla Vista Chinesa (Foto: DentroRiodejaneiro).

Quando finalmente arriverete nello slargo in cui si trova la pagoda, trattenete il fiato e avvicinatevi lentamente prima di affacciarvi sull’infinita bellezza di Rio. A 380 metri sul livello del mare, la Vista Chinesa vi regalerà un’angolazione differente ed entusiasmante sulla città e vi permetterà di scattare fotografie memorabili.

panorama-vista-chinesa-rio-de-janeiro
Ammirando il panorama dalla Vista Chinesa (Foto: DentroRiodejaneiro).

La visuale dal belvedere della Vista Chinesa, prende gran parte della zona sud di Rio de Janeiro con la Lagoa, Humaitá, Botafogo, Copacabana e Ipanema e Leblon. Sulla sinistra, imponente più che mai, la statua del Cristo Redentore. Mettendo ancora più a fuoco, dopo il Pan di Zucchero e verso l’orizzonte, potrete ammirare la Baia di Guanabara e Niterói.

È una benedizione, la Vista Chinesa. Non ve la lasciate scappare, quando sarete a Rio de Janeiro e sentitevi fortunati per essere lì in quel preciso istante.

Informazioni per la visita alla Vista Chinesa

Come arrivare alla Vista Chinesa? Semplice: in automobile, in taxi o con Uber. Se invece avete un approccio sportivo, potete pedalare o camminare (la Vista Chinesa, così come il belvedere vicino della Mesa do Imperador, fanno parte del circuito della Trilha Transcarioca, trekking che tocca tutte le riserve naturali di Rio de Janeiro). Non esistono linee di autobus che arrivano qui (le fermate più vicine sono quelle delle linee 409 e 416 in Rua Pacheco Leão, nella zona dell’Horto, ad alcuni chilometri di strada e parecchi metri più in basso).

L’ingresso è gratuito e il luogo è sempre visitabile. È comunque raccomandabile, sia per motivi di sicurezza sia per poter ammirare il panorama e i colori della foresta, visitare la Vista Chinesa di giorno.

L’indirizzo esatto è il seguente: Estrada Dona Castorina (o Estrada da Vista Chinesa), 1294 – Alto da Boa Vista.

Per informazioni sulle attività e le attrazioni del Parco Nazionale di Tijuca, potete consultare anche il sito www.parquedatijuca.com.br o prenotare un tour guidato in fuoristrada.

Simone Apollo

Sono appassionato di Rio de Janeiro e di Brasile. Sociologo, esperto di America latina, innovazione sociale, favelas e comunicazione. Inventore di DentroRiodejaneiro, l'unico blog italiano dedicato a Rio de Janeiro (e non solo).

Lascia il tuo commento

Fai clic qui per lasciare un commento

Contattaci qui

dentroriodejaneiro@gmail.com

Super offerte per il tuo hotel

Compra i biglietti in anticipo

biglietti-online-cristo-corcovado-riodejaneiro

AMI IL BRASILE? SEGUICI!
Ogni tanto riceverai novità dal blog, segnalazioni di eventi, offerte per risparmiare sui viaggi e altre informazioni utili. Potrai disiscriverti quando vorrai e, è una promessa, non condivideremo mai i tuoi dati.
Ho preso visione dell'informativa sulla privacy, accetto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.
SCARICA IL MEDIA KIT
Scaricando il media kit dichiari di aver letto e accettare l'informativa sulla privacy. Non condivideremo mai i tuoi dati con altri.
Grazie per aver scaricato il Media Kit.
Per ogni informazione puoi scriverci a comunicazione@baleia.org o tramite la nostra pagina Facebook
BAIXE O MÍDIA KIT
Baixando o mídia kit você declara de ter lido aceitar a nossa privacy policy. A gente não vai difundir seus datoss.