Sicurezza a Rio de Janeiro

Come ogni grande metropoli dei paesi in via di sviluppo, Rio de Janeiro vive drammatici contrasti, che si ripercuotono sulla sicurezza urbana.

Il Brasile, paese in forte espansione economica fino a qualche anno fa, sta percorrendo una fase di crisi, la quale si riflette sulla qualità della vita di molte persone e sui problemi delle città e sull’efficienza dei servizi pubblici.

Il paese verde-oro, del resto continua a distinguersi per i primati negativi in termine di distribuzione della ricchezza. Per questo molte persone si spingono in cerca di fortuna verso le città e per questo a Rio de Janeiro vedrete tanta povertà. Povertà che convive, spesso duramente, con lo sfarzo di molti quartieri e con la bellezza dell’ambiente.

Problemi di sicurezza a Rio de Janeiro

Dove ci sono problemi sociali irrisolti si sviluppano episodi di violenza e di insicurezza e Rio de Janeiro non è da meno. Le statistiche sugli episodi criminali parlano chiaro e la città soffre gravissimi problemi legati alla delinquenza comune e al crimine organizzato, che ruota intorno ai clan dei trafficanti di droga, le cui basi operative sono ubicate nelle tante favelas.

Parlando di pericolosità, Rio de Janeiro è una città insicura e lo è prima di tutto per i suoi abitanti e ancor di più per i suoi abitanti più poveri. Capita spesso che lettori del blog ci chiedano qual è la favela più pericolosa di Rio. La verità è che chi vive nelle favelas, sperimenta sulla propria pelle le tensioni tra la polizia e la criminalità delle bande di trafficanti, la mancanza di servizi pubblici adeguati e i problemi di igiene e insalubrità. Oltre a tutto questo deve convivere con i pregiudizi di chi vive nei quartieri ricchi. Questi ultimi, dal canto loro, si sentono assediati e si circondano di misure protettive: condomini recintati, sorveglianza e automobili con i vetri oscurati.

favelas-brasile-pericolose-manguinhos
Manguinhos è considerata una delle favelas più pericolose di Rio de Janeiro (foto: @bleia – B.Campos).

Rio de Janeiro è pericolosa per i turisti?

Il turista che si reca a Rio de Janeiro, spesso non si rende conto dei problemi che affliggono parte della popolazione, ma un occhio attento non ci mette molto a capire che la città è percorsa da contrasti irrisolti e che il mondo non finisce a Ipanema. Già il semplice tragitto dall’aeroporto di Rio al centro è sufficiente per comprendere la situazione: le distese sterminate di favelas ai due lati della strada fanno capire che c’è qualcosa di più delle scene da cartolina. Il nostro intento è rendere cosciente il viaggiatore che Rio de Janeiro, oltre a regalare splendide emozioni, è un luogo in cui molte persone vivono situazioni di grande disagio. Un viaggio con gli occhi aperti, la testa cosciente e il cuore caldo è un viaggio che vi darà molta più soddisfazione.

Detto ciò ecco i nostri consigli per rendere meno pericolosa Rio de Janeiro per i turisti. Prima di iniziare, però, un suggerimento: è raccomandabile stipulare una semplice assicurazione di viaggio come questa, per esempio: potrete godervi il soggiorno con molta più serenità.

spiagge-rio-pericolose-ipanema
La spiaggia di Ipanema a Rio de Janeiro.

Consigli per la sicurezza a Rio

Il primo consiglio è quello di non partire senza un’assicurazione di viaggio. È saggio, facile e costa poco. Qui trovate tante informazioni al riguardo.

Una volta provveduto, ci sono una serie di suggerimenti che possono migliorare di molto la vostra esperienza nella Cidade Maravilhosa. Da un lato in termini di sicurezza Rio de Janeiro ha molto da migliorare dall’altro, però, se visitando la città avrete cura di assumere alcune semplici precauzioni, difficilmente vivrete episodi sgradevoli.

Se vi state chiedendo com’è la situazione della criminalità a Rio de Janeiro, il consiglio è quello di evitare di girare mostrando eccessivo sfarzo: vestitevi in modo semplice, portate con voi poco più del denaro necessario e non indossate gioielli o accessori di valore. Nel malaugurato caso vi troviate coinvolti in un tentativo di rapina (un assalto) il nostro consiglio è di non opporre resistenza in alcun modo e di rivolgervi successivamente alle forze dell’ordine.

Se non sapete quali sono le zone pericolose di Rio de Janeiro, la risposta è quella di prestare la massima attenzione in qualsiasi luogo e ora della giornata, ma soprattutto la notte. Come spiegato nel dettaglio più avanti, i quartieri turistici della Zona Sud non sono totalmente sicuri come potreste immaginare: spesso chi è alla ricerca di un obiettivo facile si reca proprio in queste zone, relativamente tranquille, per mettere a segno il proprio colpo.

Certo, la situazione della sicurezza dei turisti a Rio è migliorata molto da quando, tutti i luoghi di maggiore richiamo, sono pattugliati dagli agenti del BPTur, la polizia turistica (ne vedrete molti in spiaggia e sul lungomare). Se però vi allontanate anche di poco, le cose possono cambiare. Se notate movimenti strani cercate di tenervi alla larga e state sempre allerta anche durante i raduni del Carnevale, quando probabilmente tutti quanti avranno bevuto qualche bicchiere di troppo e potreste incappare in qualche scippatore.

Evitate di andare in spiaggia di notte e fate attenzione di giorno nei luoghi più isolati come Grumari e Prainha. In generale, al mare portate solo l’essenziale (al 99% non avrete alcun problema ma c’è sempre una percentuale di rischio per piccoli furti o arrastões, furti collettivi organizzati da bande) e cercate di non lasciare le vostre cose incustodite. Se siete da soli e volete fare il bagno, magari potete chiedere ai vicini di ombrellone di controllare per voi i vostri averi.

Quando vi recate in zone che non conoscete, state attenti e cercate di non dare troppo nell’occhio. Se volete visitare una favela, esperienza molto stimolante, vi suggeriamo di non farlo da soli e di rivolgervi alle ONG brasiliane o alle agenzie turistiche specializzate. La visita di una favela non comporta rischi particolari, a parte la possibilità di trovarsi coinvolti in conflitti tra narcotrafficanti e polizia; perciò, prima della visita cercate di informarvi sulla situazione nei giorni in cui vi trovate in città.

Rio de Janeiro: pericoli vari

Veniamo ora ad altri tipi di consigli per la vostra sicurezza. A Rio de Janeiro i pericoli non sono solo quelli della criminalità e della delinquenza da marciapiede.

Ponete grande attenzione quando fate il bagno nelle spiagge. Le onde sono alte, la corrente è forte e le risacca è molto potente. Non sono opinioni. A Rio de Janeiro con il mare non si scherza e per questo sono state sapientemente posizionate diverse postazione di pompieri addestrati a fare i bagnini e specializzati in salvataggio in mare.

Prima di partire, potete consultare il sito web Viaggiare sicuri, costantemente aggiornato dalla Farnesina, per prendere nota di eventuali problemi di sicurezza e approfondire l’argomento relativo alle condizioni sanitarie e vaccinazioni per il Brasile e Rio. Leggete anche la sezione di questa pagina dedicata alla salute a Rio de Janeiro (la trovate più avanti). Infine, ancora una volta lo stesso consiglio: prima di partire è di certo una buona idea attivare un’assicurazione sanitaria di viaggio in Brasile. Fate un preventivo rapido per il vostro viaggio: partire sicuri non ha prezzo!

Quando siete per strada rimanete concentrati e cercate di decifrare l’intenso traffico automobilistico della città. Guardatevi sempre bene intorno quando attraversate la strada: gli automobilisti carioca sono per lo più disciplinati ma, soprattutto gli autobus, amano la velocità.

Infine, Rio de Janeiro è la città perfetta per fare tanti tipi di sport, anche radicali. Restate sempre concentrati sia che siate in mare, in montagna o su una pista ciclabile in bici o con lo skateboard.

Non scoraggiatevi e non rinunciate a nulla. L’importante è stare attenti e non mettervi a rischio e la vostra vacanza a Rio de Janeiro sarà rilassante e indimenticabile!

assicurazione-viaggio-brasile-infortuni
Arrampicata su roccia a Rio de Janeiro (foto: Daniele Marangoni).

Zone da evitare a Rio de Janeiro

Nonostante i suoi mille problemi, Rio de Janeiro è tutta meravigliosa, ogni quartiere ha i suoi pro e i suoi contro e nessuna zona di Rio de Janeiro è sicura secondo gli standard di una città italiana o europea. Detto ciò, è fuori di dubbio che se dovete trascorrere pochi giorni nella città e magari non la conoscete, non siete mai stati in Brasile e non parlate il portoghese, ci sono quartieri migliori per alloggiare. Non è solo una questione di sicurezza ma anche di logistica. Alcune zone sono più tranquille e più vigilate dalla polizia e si trovano più vicino alle principali attrazioni della città.

Se vi fermerete per pochi giorni, le zone da evitare a Rio de Janeiro sono l’intera Zona Nord della città e gran parte della Zona Ovest (fanno eccezione i quartieri di Joá, Barra da Tijuca e Recreio dos Bandeirantes). Ripeto, qui c’è tantissimo della cultura carioca e qui vive la stragrande maggioranza dei carioca, nonostante la presenza di alcuni dei quartieri più malfamati di Rio. Tuttavia, sono anche le aree della città dove si concentra il grosso della criminalità urbana, non troverete altri turisti e sarete molto lontani dalle spiagge. Il consiglio è di visitare questi luoghi, per rendervi conto di come è fatta Rio e per conoscerne le attrazioni turistiche, ma di non alloggiarvi e di non percorrerli a piedi soprattutto se da soli.

Il Centro della città ha molti hotel economici ma la sera è praticamente deserto e alcune zone sono parecchio degradate e pericolose. Santa Teresa stessa, che è un quartiere della zona centrale, in alcuni punti e orari non è il massimo della sicurezza, pur essendo molto ricercato dai viaggiatori.

Per quanto riguarda la Zona Sud della città, è di certo la più sicura, la meglio collegata e la migliore per conoscere le bellezze di Rio. Ciò non significa che sia sicura al 100%. Tutt’altro. Anche qui dovrete seguire le regole essenziali e i consigli per la sicurezza a Rio. Assalti e rapine avvengono spesso anche a Leblon, il quartiere più ricco della città, soprattutto la notte. Come anche qui capitano conflitti a fuoco nei punti più vicini alle favelas della zona.

Ricapitolando: con pochi giorni a disposizione, le zone da evitare a Rio de Janeiro sono la Zona Nord e gran parte della Zona Ovest. Per il vostro soggiorno a Rio, luoghi classici della Zona Sud come Copacabana, Ipanema e Leblon sono l’opzione migliore (ma anche qui state sempre allerta). Anche quartieri come Botafogo, Catete, Flamengo, Jardim Botânico o Lagoa sono opzioni eccellenti. Se desiderate fare l’esperienza di soggiornare in una favela, la più frequentata dai turisti è certamente Vidigal.

Il discorso è diverso se dovete passare un periodo molto lungo a Rio de Janeiro. Si presume che in questo caso conoscerete meglio la realtà della città e parlerete meglio la lingua portoghese. Potrete anche scartare i quartieri più sicuri di Rio e le zone più care e turistiche e pensare di alloggiare nella Zona Nord (continuo a sconsigliare quella Ovest per motivi logistici): anche qui ci sono quartieri molto carini e relativamente sicuri (primo fra tutti la Tijuca). Risparmierete parecchi soldi e sarà un tuffo di testa nella Rio de Janeiro meno turistica.

rio-de-janeiro-notte-sicura
Rio de Janeiro è sicura? Copacabana di notte.

Salute a Rio de Janeiro

Un viaggio a Rio de Janeiro non comporta particolari rischi per la salute. Nelle zone più remote del Brasile esiste il rischio, da non sottovalutare, legato alla presenza di malattie tropicali: malaria, febbre gialla, dengue.

Tuttavia nelle grandi città come Rio de Janeiro la salute del viaggiatore non è messa in pericolo da questo tipo di problemi.

È pur vero che zika, dengue e febbre gialla a Rio de Janeiro si possono presentare ciclicamente, con focolai più o meno consistenti, concentrati soprattutto nelle favelas, nel periodo di maggior calore e nelle zone più disagiate e quindi è sempre bene prendere le opportune precauzioni se si ha in programma di visitare o risiedere in  queste zone di Rio de Janeiro.

Se invece volete visitare in altre regioni del Brasile (come il Pantanal o l’Amazzonia), è bene informarsi sulle condizioni sanitarie al momento del viaggio e chiedere il parere di un medico specializzato prima di partire (soprattutto per quanto riguarda la vaccinazione per la febbre gialla e la profilassi per la malaria). Sul sito web Viaggiare Sicuri potrete comunque trovare tutte le indicazioni sulla sicurezza e la salute per il vostro viaggio in Brasile.

ambulanza-rio-de-janeiro-new
Come chiamare un’ambulanza a Rio de Janeiro: Il servizio SAMU per le emergenze sanitarie a Rio de Janeiro.

Assicurazione sanitaria di viaggio

A prescindere dall’itinerario di viaggio che avete disegnato, il nostro consiglio è quello di stipulare un’assicurazione di viaggio, valida a Rio de Janeiro e in tutto il Brasile. Avere una polizza di viaggio anche per problemi medico-sanitari è ancora più opportuno se si ha in mente di soggiornare a lungo all’estero, visto che non sempre il sistema sanitario del paese in cui ci si reca può garantire elevati standard di qualità e i servizi privati costano caro.

Con un’assicurazione di viaggio in Brasile potrete trascorrere il vostro soggiorno a Rio de Janeiro, e non solo, con molta più tranquillità. Tra l’altro in genere il costo di queste assicurazioni sanitarie di viaggio è piuttosto contenuto rispetto al beneficio. Un esempio molto conveniente per il Brasile è l’assicurazione di viaggio online Axa che con una spesa che parte da poche decine di euro, rimborsa, ove previsto, le spese mediche, il rimpatrio sanitario, la protezione della carta di credito, lo smarrimento e il furto dei bagagli, la responsabilità civile e anche l’annullamento del viaggio.

Ospedali di Rio de Janeiro

Per approfondire il tema degli ospedali a Rio de Janeiro e conoscere meglio il funzionamento della sanità pubblica nello stato di Rio de Janeiro, vi consigliamo di consultare il sito della Secretária de Saúde de Rio de Janeiro, che contiene informazioni aggiornate sui servizi sanitari offerti ai cittadini residenti e non residenti (ospedali pubblici statali, servizio di pronto soccorso, centri di assistenza medica, assistenza farmaceutica, ecc.). Qui trovate una lista dei servizi pubblici per la salute a Rio de Janeiro con tutti i contatti e gli indirizzi

Numero di soccorso a Rio de Janeiro

Al momento della stesura di questo articolo il numero telefonico per le urgenze mediche e le ambulanze a Rio de Janeiro era il 192 (Serviço de Atendimento Móvel de Urgência e Emergência). È bene, comunque, informarvi prima di partire per il Brasile.

Contattaci qui

dentroriodejaneiro@gmail.com

Super offerte per il tuo hotel

Compra i biglietti in anticipo

biglietti-online-cristo-corcovado-riodejaneiro

AMI IL BRASILE? SEGUICI!
Ogni tanto riceverai novità dal blog, segnalazioni di eventi, offerte per risparmiare sui viaggi e altre informazioni utili. Potrai disiscriverti quando vorrai e, è una promessa, non condivideremo mai i tuoi dati.
Ho preso visione dell'informativa sulla privacy, accetto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.
SCARICA IL MEDIA KIT
Scaricando il media kit dichiari di aver letto e accettare l'informativa sulla privacy. Non condivideremo mai i tuoi dati con altri.
Grazie per aver scaricato il Media Kit.
Per ogni informazione puoi scriverci a comunicazione@baleia.org o tramite la nostra pagina Facebook
BAIXE O MÍDIA KIT
Baixando o mídia kit você declara de ter lido aceitar a nossa privacy policy. A gente não vai difundir seus datoss.