Interviste

Oráculo Project: fermiamoci un minuto per ringraziare e sorridere

oraculo-project-pare-aqui-aprecie-vida-minuto-sorria
Intervento artistico di Oráculo Project all'Arpoador.
Ho intervistato il misterioso Oráculo Project, artista che da anni diffonde messaggi di positività e amore per la vita utilizzando come supporto le strade e i paesaggi di Rio de Janeiro (e non solo).

Se siete stati a Rio de Janeiro, vi sarà capitato di imbattervi casualmente nelle scritte lasciate in luoghi sensibili della città, che consigliano di fermarsi un minuto, apprezzare la bellezza della vita e sorridere.

“Pare aqui, aprecie a vida por um minuto e sorria” (o, nella versione internazionale, “Stop here, appreciate life for a minute and smile”). Semplice. Autentico. Sorprendente. Come il verdetto degli oracoli che si rivolgevano alle bocche divinatorie dei sacerdoti per richiedere indicazioni e ricevere responsi. Non è un caso che la firma di questi interventi artistici sia sempre la stessa: #ORACULOPROJECT.

L’Oráculo è un artista di strada, anonimo, con base a Rio de Janeiro ma in cammino per il mondo. Nessuno sa chi sia veramente ma quasi tutti a Rio ne conoscono lavori. Infatti, alcuni dei suoi messaggi sono posizionati in punti panoramici della città ed è facile trovarli e farsi ispirare. I supporti della sua arte sono tombini sgangherati, vecchi muri e marciapiedi. Il paesaggio si trova a far parte dell’installazione e il viandante vive un’esperienza a dir poco mistica.

Ho contattato l’Oráculo attraverso il profilo Instagram del progetto e ne è nata un’intervista che pubblico di seguito. Se il personaggio è rivestito da un velo di mistero, i suoi messaggi sono cristallini, trasparenti e veri. Sentenze che mi hanno emozionato tante volte e mi hanno spronato a correggere qualcosa che, in quel momento, non andava nella mia vita. Spero valga anche per voi magari anche solo leggendo quest’intervista. Potenza dell’arte e del sorriso.

oraculo-project-stop-here-appreciate-life-minute-smile
Intervento artistico di Oráculo Project: stencil in inglese.

Intervista ad Oráculo Project: quando Rio de Janeiro ti invita a sorridere

Ciao Oráculo, come ti definiresti e come è nato il tuo progetto?

È difficile dare definizioni o etichette, ma mi piace pensare all’Oráculo come ad un cittadino comune, senza nome, senza identità, senza colore della pelle… Il progetto è nato dalla necessità di tirare fuori sentimenti di indignazione e trasformarli in qualcosa di positivo. Un modo per protestare, una valvola di scarico e una forma di espressione allo stesso tempo.

Come hai mosso i tuoi primi passi nel campo della street art?

È successo nel silenzio della notte, nel 2010. Da allora continuo a camminare un passo dopo l’altro…

Qual è il tuo rapporto con Rio de Janeiro?

Ho un carinho immenso per questa città. Abbiamo una relazione di reciprocità e profondo rispetto. Uno scambio giusto. Rio mi offre un contesto per provare sensazioni ed esprimermi e io restituisco tutto con messaggi positivi che posiziono con affetto e rispetto.

Spesso sono gli stessi carioca a parlare male della loro città. Pensi che Rio de Janeiro sia ancora capace di ispirare le persone?

L’ispirazione è quello che non manca in questa città. Anche tutti i suoi problemi e difetti possono essere usati come fonte di ispirazione per una Rio migliore.

Come scegli i luoghi dove realizzare i tuoi lavori?

Lascio i messaggi lungo il cammino che percorro…

Che tecniche utilizzi?

Negli interventi artistici faccio uso di qualsiasi strumento disponibile utile a trasmettere il mio messaggio… stencil, lambe-lambe (piccoli manifesti incollati per strada, ndt), adesivi, fotografia (una volta che il lavoro è registrato da me… e presentato a modo mio… su Instagram che funziona come una specie di diario), edizione, ecc.

oraculo-project-pare-aqui-aprecie-vida-minuto-sorria-1
Intervento artistico di Oráculo Project lungo la spiaggia di Botafogo.

Parlando di messaggi, cosa intendi comunicare a chi si trova davanti alle tue opere?

I messaggi sono di semplice comprensione e parlano di qualcosa che tutti noi già sappiamo. Sono come dei promemoria. L’idea è quella di toccare l’osservatore e far sì che egli porti con sé solamente quello che per lui ha senso.

Molte volte le persone scoprono i tuoi lavori per caso, magari durante una passeggiata: quanto ritieni importante camminare e rallentare?

Lascio i messaggi lungo il cammino per il quale passo. Credo che la poesia sia nel percorso. La destinazione è il viaggio stesso.

Nella società degli eccessi digitali in cui viviamo, diffondere per strada messaggi come i tuoi può fare la differenza?

Credo proprio di sì…

I tuoi interventi artistici si trovano solo a Rio de Janeiro o anche in altri luoghi? Hai già portato o hai mai pensato di portare la tua arte in Italia?

Oltre al Brasile, sono passato per gli Stati Uniti e in Europa in città come New York, Londra, Berlino, Miami, Parigi, Amsterdam e altre ancora. In Italia sono stato soltanto a Venezia e lì ho lasciato alcuni messaggi…

oraculo-project-pare-aqui-aprecie-vida-minuto-sorria
Intervento artistico di Oráculo Project (foto: @garcez_flavio).

Molte volte inviti le persone a sorridere: credi che il mondo in cui viviamo ci fa dimenticare il potere di un sorriso?

Credo che con la quantità di informazioni e stimoli che riceviamo ogni giorno sia facile entrare in una sorta di “modalità automatica” e scordarci che il bello si trova nelle cose più semplici.

Cosa pensa l’Oráculo quando si ferma un minuto per apprezzare la vita e sorride?

Provo ogni volta a percepire qualcosa di nuovo… In genere, però, penso alla natura, alla magia che sta dappertutto, all’incredibile opportunità che abbiamo di vivere tutto ciò, alle persone che conosciamo e diventano personaggi importanti nelle nostre storie… che niente accade per caso…e così via.

Leggi l’intervista in lingua originale:

Simone Apollo

Sono appassionato di Rio de Janeiro e di Brasile. Sociologo, esperto di America latina, innovazione sociale, favelas e comunicazione. Inventore di DentroRiodejaneiro, l'unico blog italiano dedicato a Rio de Janeiro (e non solo).

Lascia il tuo commento

Fai clic qui per lasciare un commento

AMI IL BRASILE? SEGUICI!
Ogni tanto riceverai novità dal blog, segnalazioni di eventi, offerte per risparmiare sui viaggi e altre informazioni utili. Potrai disiscriverti quando vorrai e, è una promessa, non condivideremo mai i tuoi dati.
Ho preso visione dell'informativa sulla privacy, accetto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.
SCARICA IL MEDIA KIT
Scaricando il media kit dichiari di aver letto e accettare l'informativa sulla privacy. Non condivideremo mai i tuoi dati con altri.
Grazie per aver scaricato il Media Kit.
Per ogni informazione puoi scriverci a comunicazione@baleia.org o tramite la nostra pagina Facebook
BAIXE O MÍDIA KIT
Baixando o mídia kit você declara de ter lido aceitar a nossa privacy policy. A gente não vai difundir seus datoss.