Approfondimenti

Brasile: cambiamenti dopo le proteste

manifestazioni-rio-de-janeiro
Manifestazione in Avenida Rio Branco -Rio de Janeiro, giugno 2013.
[highlight style=’smoke’]I primi cambiamenti in Brasile dopo le grandi proteste in piazza.[/highlight] [dropcap style=’circle’]M[/dropcap]entre in tutto Brasile le proteste sono ancora in corso, anche se attenuate rispetto alla scorsa settimana, la politica riflette e prende provvedimenti per andare incontro alle richieste della piazza.

Dopo l’annullamento dell’aumento dei prezzi per i biglietti dell’autobus (a Rio de Janeiro è addirittura sfociato in una riduzione, per la quale però il comune dovrà trovare la copertura finanziaria), dalla capitale del paese si sono aggiunte altre novità che hanno fatto seguito al discorso pronunciato dal presidente Rousseff e all’incontro tenuto con i governatori delle 27 unità federali del Brasile.

La PEC 37, il tanto discusso provvedimento che avrebbe di fatto limitato i poteri della magistratura nella lotta alla corruzione è stato respinto dal Parlamento. Quest’ultimo ha anche stabilito che i ricavi provenienti dall’estrazione del petrolio nei giacimenti scoperti in Brasile debba essere destinato per il 25% all’istruzione e per il 75% ai servizi sanitari pubblici. Si discute di un possibile referendum per proporre delle riforme importanti al sistema politico e partitistico e si studiano agevolazioni per i trasporti per i giovani studenti.

manifestazioni-rio-de-janeiro
Manifestazione in Avenida Rio Branco – Rio de Janeiro, giugno 2013.

Insomma, alcuni risultati concreti i brasiliani li hanno ottenuti. Occorrerà vedere se tali misure verranno correttamente messe in atto. Nel frattempo la protesta continua e il malcontento è sempre diffuso, soprattutto in quella classe media brasiliana che si è sentita messa da parte dalla politica e che più soffre per l’aumento del costo della vita in Brasile.

Il clima che si respira a Rio de Janeiro è teso anche a causa degli scontri tra polizia speciale e trafficanti nella favela di Nova Holanda, nel Complexo da Maré: 9 persone hanno purtroppo perso la vita.

Simone Apollo

Sono appassionato di Rio de Janeiro e di Brasile. Sociologo, esperto di America latina, innovazione sociale, favelas e comunicazione. Inventore di DentroRiodejaneiro, l’unico blog italiano dedicato a Rio de Janeiro (e non solo).

Lascia il tuo commento

Fai clic qui per lasciare un commento

Contattaci qui

dentroriodejaneiro@gmail.com

Super offerte per il tuo hotel

Booking.com

Annunci

Resta aggiornato

Pin It on Pinterest

Share This
/* ]]> */
AMI IL BRASILE? SEGUICI!
Ogni tanto riceverai novità dal blog, segnalazioni di eventi, offerte per risparmiare sui viaggi e altre informazioni utili. Potrai disiscriverti quando vorrai e, è una promessa, non condivideremo mai i tuoi dati.
Inviando i tuoi dati, dichiari di aver letto l'
SCARICA IL MEDIA KIT
Scaricando il media kit dichiari di aver letto e accettare l'informativa sulla privacy. Non condivideremo mai i tuoi dati con altri.
Grazie per aver scaricato il Media Kit.
Per ogni informazione puoi scriverci a comunicazione@baleia.org o tramite la nostra pagina Facebook
BAIXE O MÍDIA KIT
Baixando o mídia kit você declara de ter lido aceitar a nossa privacy policy. A gente não vai difundir seus datoss.