Scalinata Selarón

Con la sua scalinata Selarón, artista cileno trapiantato a Rio de Janeiro, ha realizzato a Lapa nel cuore di Rio de Janeiro un’opera surreale e emozionante.

Selarón ha rivestito di piastrelle, mattonelle e azulejos provenienti da ogni parte del pianeta, la scala che dalla Lapa sale verso Santa Teresa. Il risultato finale è un ambiente colorato, stravagante ed emozionante che fà da sfondo alle calde notti in musica della zona più boemia di Rio de Janeiro, la Lapa appunto.

La Escadaria Selarón è un luogo vitale, un’opera d’arte moderna incastonata nel tessuto urbano carioca. Un simbolo vivente di Rio de Janeiro che è in continuo mutamento.

scala-selaron-lapa

La scalinata di Selarón a Lapa.

Selarón iniziò la sua opera nel 1990. L’artista cileno, morto a inizio 2013, viveva in una casa lungo la scalinata nel 1990 decise di dare nuova vita ad un luogo degradato. Per questo avviò la sua opera e per raccogliere fondi necessari ai lavori ha messo in vendita i suoi quadri (chi scrive ne ha comprato uno nel 2005), che si distinguono per il colore, vitalità e le forme stilizzate.

La scalinata di Lapa è già stata palcoscenico per spettacoli, video e riprese televisive o cinematografiche. Nel 2005 il Municipio di Rio de Janeiro ha concesso la cittadinanza onoraria a Selarón, che nel frattempo continua a prefezionare la mitica scalinata.

scala-lapa-selaron-rio-de-janeiro

La scala di Selarón a Lapa, rio de Janeiro.

Per ammirare la bella scala di Lapa o per passarvi una sera spensierata nel fine settimana recatevi a Lapa all’angolo tra Rua Joaquim Silva e Rua Pinto Martins, a 5 minuti dagli archi di Lapa. Prestate attenzione sia di giorno che di notte, visto che la zona è frequentata anche da ladruncoli e sbandati.

Il rosso di Selarón

Vi proponiamo questo mini documentario che mostra il lavoro di Selarón, la sua arte e il suo grande amore per Rio de Janeiro.

La scala di Selarón è ormai a pieno dirittto accanto a grandi attrazioni di Rio come il Pan di Zucchero o il Cristo Redentor.