La FLUPP porta la letteratura ai giovani delle favelas di Rio

Il festival letterario delle favelas pacificate di Rio de Janeiro: un progetto innovativo.

Nelle favelas di Rio la domanda di progetti culturali è in forte crescita. Le stesse favelas sono spesso catalizzatori culturali da cui fuoriescono stimolanti iniziative.

Il progetto che vi segnaliamo qui è quello della Fiera Letteraria delle UPP (le favelas di Rio de Janeiro pacificate negli ultimi anni). La FLUPP chiude in questi giorni la sua seconda edizione (noi di DentroRiodejaneiro abbiamo partecipato ad uno degli eventi organizzati per la prima edizione, quella del 2012) con una serie di eventi e incontri che si tengono presso il Centro Cultural Waly Salomão di Vigário Geral.

Vigário Geral è una comunità ai confini tra il municipio di Rio de Janeiro e l’area della Baixada Fluminense e il luogo scelto non è casuale: si tratta di un centro culturale sorto grazie all’impegno dell’Ong Grupo Cultural AfroReggae in una favela che una mattina del mese di agosto del 1993 fu scenario di una delle più tristemente famose chacinas (stragi commesse da squadroni della morte vicini ad ambienti militari corrotti).

FLUPP 2103

FLUPP 2103 a Vigário Geral

Durante l’anno scrittori, intellettuali, giornalisti e artisti hanno partecipato una volta a settimana a eventi nelle favelas pacificate. Il tutto nell’ambito delle attività del progetto FLUPP Pensa. Il progetto è una partnership di istituzioni pubbliche, private e del terzo settore (a dimostrazione che è possibile collaborare insieme per fare innovazione sociale con la “I” maiuscola)

Il festival di chiusura della FLUPP (dal 20 al 24 novembre 2013), oltre ad essere una fucina di idee e tendenze artistiche e culturali, vuole avvicinare i giovani delle comunità carioca alla cultura. Per questo sono state organizzate anche una serie di iniziative rivolte ai bambini e ai più giovani.

Cosa ne pensate? Per ogni informazione: www.flupp.net.br

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *