Venditori in spiaggia: patrimonio culturale di Rio de Janeiro

Biscotto Globo

Dal 5 marzo 2012 i venditori ambulanti delle spiagge di Rio de Janeiro

, quei simpatici personaggi che camminano sulla sabbia proponendo ai bagnanti, turisti e carioca, mate, biscotti di polvilho (Biscotti Globo) e limonata, sono diventati ufficialmente parte del patrimonio culturale di Rio de Janeiro.

Il decreto considera: “L’importanza delle spiagge nel paesaggio della Città di Rio de Janeiro come simbolo carioca e parte integrante dell’immaginario nazionale e internazionale; l’appropriazione delle spiagge da parte dei carioca, come spazio democratico di integrazione sociale in cui si sviluppano diverse pratiche e attività culturali e sportive; che il venditore ambulante di questi prodotti nelle spiagge di Rio è un personaggio marcante e tradizionale ed è divenuto un punto di riferimento nelle spiagge carioca, essendo un componente importante di questo paesaggio culturale e la necessità di preservare la memoria della cultura carioca per mezzo del registro dei suoi beni di natura immateriale”.

Così come le baiane con l’acarajé ora anche i venditori ambulanti, veri e propri personaggi musicali delle spiagge di Rio, sono finalmente Patrimônio Cultural Carioca.

I commenti sono chiusi