Settembre: “O Rio de Janeiro continua lindo”

Settembre, l’estate alle spalle (insieme al chiacchiericcio sul Brasile dei mesi scorsi) e DentroRiodejaneiro si rimette in moto con energia rinnovata e tanta voglia di raccontare Rio e il paese verde-oro.

Forse sarete d’accordo con me sul fatto che settembre è il mese in cui iniziamo mentalmente l’anno nuovo. Non sono solo io a pensarla così e lo dicono in molti.

Sarà forse un retaggio dei tempi in cui si andava a scuola e a settembre iniziava l’avventura di entrare in una nuova classe: non so per voi ma per me era un rito di passaggio.

Anche per DentroRiodejaneiro è ora di ripartire. La pausa estiva volge al termine ed è il momento di riprendere in mano quella che è la nostra missione (e lo dico con tutta la modestia del caso): far conoscere al pubblico italiano Rio de Janeiro, la sua bellezza e la sua cultura affascinante. Perciò è ora di rimettersi a lavoro e sfornare storie, raccontare esperienze, diffondere notizie su Rio e sul Brasile che ne è la grande culla.

rio-de-janeiro-calcadao

Il calçadão di Ipanema

Il nostro blog, lo sapete, è un punto di riferimento per quanti hanno vissuto l’emozione di conoscere Rio de Janeiro o sognano di viverla. È anche un crocevia per quanti vivono o lavorano tra Italia e Brasile. Vogliamo crescere e diventarlo sempre di più, con l’aiuto del nostro pubblico, dei nostri amici e compagni di strada e di quanti condividono come noi l’amore per questa città. Amore che è anche l’aspirazione ad uno stile di vita più semplice ma meno superficiale. Come è poi lo sitle carioca e l’approccio alla vita di molti amici brasiliani.

Ci auguriamo di meravigliarvi sempre e di suscitare il vostro stupore e interesse. Noi ce la mettiamo tutta, sebbene i mezzi non siano molti. Su una cosa potete stare certi: la passione e la ricerca della qualità nei contenuti che vi proponiamo saranno sempre di più. La qualità fa la differenza e la fa a maggior ragione quando si vuole raccontare una realtà variegata come il Brasile che troppo spesso è preda di pregiudizi e descritta con superficialità.

A proposito, vorrei fare un passo indietro di due o tre mesi: che fine hanno fatto tutti gli esperti di Rio de Janeiro che prima e durante i campionati mondiali di calcio hanno invaso telegiornali e riviste? Perché non si parla più di favelas e di scontri in piazza? Eppure il Brasile si appresta a vivere un passo storico importante come le elezioni presidenziali. Questo la dice lunga sul reale interesse a raccontare in modo obiettivo il grande paese sudamericano.

Pazienza. Noi e molti nostri amici andiamo avanti per la nostra strada, come abbiamo sempre fatto.

Nel frattempo (e senza perdere di vista il fatto che siamo un blog dedicato al viaggio fisico, sognato e ricordato in Brasile e nella sua cultura) abbiamo aperto le danze presentandovi un’offerta per volare in Brasile a prezzi scontati che ci è sembrata una gran bella opportunità. Spero abbiate apprezzato e che, chi poteva, ne abbia approfittato.

L’anno che viene lo vogliamo così: pieno di sorprese! A presto e grazie per l’interesse che mostrate sempre di più verso la cidade maravilhosa e il nostro blog: “O Rio de Janeiro continua lindo”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *