Esperienze carioca

Arrivare sul Pan di Zucchero con la funivia

Pan-di-Zucchero-Rio-de-Janeiro
Veduta del Pan di Zucchero di Rio de Janeiro (Foto: DentroRiodejaneiro).

[highlight style=”smoke”]Salire sul Pan di Zucchero è come realizzare un sogno: il racconto di una delle più belle esperienze da fare a Rio de Janeiro.[/highlight]

[dropcap style=”circle”]A[/dropcap]aaaah! Quella funivia a Rio de Janeiro sospesa tra cielo, mare e montagna…

Nell’immaginario collettivo la funivia per il Pan di Zucchero che sale come un funambolo davanti agli occhi di tutta la città, è uno dei simboli di Rio.

E merita di esserlo perché l’esperienza di salire sul Pan di Zucchero, è una delle più belle cose da fare a Rio, qualcosa di cui vi porterete il ricordo appresso per tutta la vita. Un’escursione di un paio d’ore che regala un’emozione indelebile.

Tutto inizia quando in autobus, taxi o bicicletta arriverete nel carinissimo quartiere di Urca. Dopo una carrellata di edifici storici che ospitano università e scuole militari, arriverete nella vivace Praça General Tibúrcio. Potrete ammirare il monumento a Chopin, affacciarvi sulla suggestiva Praia Vermelha incastonata tra le montagne o alzare lo sguardo per veder passare sopra di voi il bondinho, cioè la funivia del Pan di Zucchero.

Pan-di-Zucchero-Rio-de-Janeiro
Veduta del Pan di Zucchero di Rio de Janeiro (foto: DentroRiodejaneiro).

Da questa piazza, infatti, si parte per salire sulla mitica montagna di Rio de Janeiro.

Una volta acquistato il biglietto, il cuore inizia a battere più veloce.

Prenderete posto in cabina (se ci riuscite, vi consiglio di mettervi sul lato frontale vicino ai vetri: godrete di uno spettacolo incredibile) e partirete per la stazione intermedia del Morro da Urca a circa 220 metri di altitudine.

Giusto il tempo di vedere le antiche vetture, bere qualcosa (se volete risparmiare comprate da bere prima di salire), girare per i negozi, scattare qualche foto, chiedere informazioni per un eventuale giro in elicottero (qui c’è un simpatico eliporto da cui, volendo, ci si può imbarcare per sorvolare Rio de Janeiro) e vi avvierete sulla seconda funivia quella che a 36 km orari vi porterà in vetta ai 396 metri del Pan di Zucchero.

elicottero-pan-di-zucchero-rio-de-janeiro
Elicottero sul Pan di Zucchero di Rio de Janeiro (foto: DentroRiodejaneiro).

Vedere la montagna avvicinarsi velocemente è meraviglioso. Quella roccia, quel verde, quelle forme… Viene da chiedersi: “Com’è possibile?”. Quest’opera tanto complessa è entrata in funzione nel 1912 grazie al sogno avveniristico di un ingegnere di nome Augusto Ferreira Ramos e ancora oggi arrivare sul Pan di Zucchero è come un miracolo.

salire-sul-pan-di-zucchero-rio-de-janeiro
La salita verso il Pan di Zucchero (foto: DentroRiodejaneiro).

Una volta su, probabilmente farete un gran malloppo di foto ricordo con sorrisi e paesaggi da cartolina su Rio de Janeiro: il Centro, l’aeroporto Santos Dumont, Flamengo e Botafogo, il Cristo Redentor, Praia Vermelha, Copacabana e tanto ancora. Portatevi una penna per lasciare il vostro segno su un apposito cartellone appeso lì perché chiunque possa piantare la propria “bandiera” su questo gioiello della geologia.

funivia-pan-di-zucchero-rio-de-janeiro
Funivia del Pan di Zucchero: in basso il Morro da Urca (foto: DentroRiodejaneiro).

Soprattutto però ritagliatevi un vostro momento, spaziate con lo sguardo e pensate a quanta bellezza c’è sotto di voi, nella vita di ogni giorno. Sospirate e riflettete sulle cose che, invece di apprezzare, ci sfuggono. Sentitevi grati verso il mondo, quando salirete sul Pan di Zucchero: forse questa è la cosa più importante ed è inclusa nel prezzo del biglietto.

Come incluso è il tramonto che, se avrete calcolato bene gli orari, vi si spalancherà agli occhi: osservare la sera impadronirsi di Rio, colorarla prima di rosso per poi ammorbidirla con la fragranza del rosa e l’intensità del blu. Osservare milioni di luci che si accendono e si muovono. Quale altro spettacolo può darvi tanto?

pan-di-zucchero-rio-de-janeiro-tramonto
Tramonto dal Pan di Zucchero (foto: M.Vianna – Caminho Aéreo Pão de Açúcar).

Quando avrete deciso che la visita può terminare, dovrete compiere il tragitto in senso inverso (mi raccomando, tenete il biglietto perché ve lo chiederanno anche per scendere). Di nuovo giù per il Morro da Urca fino alla Praia Vermelha.

Incrocerete gli sguardi di chi sta per salire, vi volterete verso l’alto e vedrete la funivia che, incessante, continua a fare su e giù per offrire ai suoi passeggeri un assaggio di infinito.

[box style=”info”]Per tutte le informazioni sul Pan di Zucchero visitate questa pagina.[/box]

Simone Apollo

Sono appassionato di Rio de Janeiro e di Brasile. Sociologo, esperto di America latina, innovazione sociale, favelas e comunicazione. Inventore di DentroRiodejaneiro, l'unico blog italiano dedicato a Rio de Janeiro (e non solo).

Lascia il tuo commento

Fai clic qui per lasciare un commento

Contattaci qui

dentroriodejaneiro@gmail.com

Offerte per il tuo hotel

Summer Sale 300x250
Booking.com

Resta aggiornato

Banner City Breaks 300x250

Seguici su Google+

/* ]]> */
AMI IL BRASILE? SEGUICI!
Ogni tanto ti invieremo novità dal blog, segnalazioni di eventi brasiliani in Italia, offerte per risparmiare sui viaggi e altre informazioni utili. Potrai disiscriverti quando vorrai e ti promettiamo che non condivideremo mai i tuoi dati con altri.
Inviando i tuoi dati, dichiari di aver letto la
Condividi su Facebook
VUOI RICEVERE NOVITÀ E OFFERTE? SEGUICI!
Ho letto e accetto l'
SCARICA IL MEDIA KIT
Scaricando il media kit dichiari di aver letto e accettare l'informativa sulla privacy. Non condivideremo mai i tuoi dati con altri.
Grazie per aver scaricato il Media Kit.
Per ogni informazione puoi scriverci a comunicazione@baleia.org o tramite la nostra pagina Facebook
BAIXE O MÍDIA KIT
Baixando o mídia kit você declara de ter lido aceitar a nossa privacy policy. A gente não vai difundir seus datoss.