Estácio de Sá, Carnevale di Rio 2016: Salve Jorge!

Carnevale di Rio de Janeiro 2016: il samba-enredo della scuola Estácio de Sá celebra San Giorgio, uno dei santi più venerati in Brasile.

Il samba-enredo 2016 della scuola Estácio de Sá è tutto dedicato a São Jorge, San Giorgio: “Salve Jorge! O Guerreiro na fé”.

È uno dei santi a cui i brasiliani sono maggiormente devoti e la scuola di samba del quartiere dove nacque la Deixa Falar (prima scuola di samba di Rio de Janeiro) ha deciso di dedicargli le chance di vittoria del Carnevale di Rio 2016.

Il mito di San Giorgio ha attraversato il mondo da oriente a occidente, unendo le religioni dalla Cappadocia al Brasile. Il rosso è il suo colore (ed è lo stesso della Estácio de Sá). In Brasile è il santo della Luna e del dragone. Il santo del coraggio, che aiuta a superare le paure.

estacio-de-sa-samba

Estácio de Sá in sfilata al Carnevale di Rio de Janeiro (foto: A.Macieira – Riotur).

Il culto di San Giorgio arrivò in Brasile con i portoghesi: patrono del Portogallo, divenne uno dei protagonisti di quel sincretismo religioso del candomblé, in cui si sono uniti i culti afro-brasiliani con quelli cristiani.

estacio-de-sa-stendardo

Lo stendardo della Estácio de Sá.

San Giorgio è uno dei santi più importanti in Brasile e il samba-enredo della Estácio de Sá ne ripercorre la storia e il percorso.

“Salve Jorge defensor de sua crença
Não há força que lhe vença, cavaleiro lutador
Que não se curva, não se cansa, não se rende
Nas batalhas me defende, é meu protetor”.

Il risultato è molto interessante: per questo Carnevale la Estácio de Sá ha proposto un samba veramente gradevole, solare e di ampio spessore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *